Frontemare

The Place To Be

Organizzare il compleanno perfetto in sette punti

ECCO LA GUIDA PRONTA ALL’USO

Ecco come organizzare il compleanno perfetto in sette punti, che sia il tuo party di compleanno o quello di un amico.

Quante volte ci siamo detti “stavolta organizzerò un party memorabile!”… ma al momento di fare sul serio il nostro cervello va in black out?

Con i nostri consigli non è mai stato così semplice!

1. Il festeggiato
al centro di tutto

é la sua festa (o la tua), dopotutto. Le passioni del festeggiato possono darti una grossa mano per decidere il mood della festa. é un patito di motori o un nerd incallito/a? Sfrutta i suoi “punti deboli” per colpirlo dritto al cuore

2. pensa anche agli invitati

Il tema é importante ma non deve essere troppo invasivo, altrimenti gli ospiti potrebbero sentirsi a disagio immersi in un tema a loro non confortevole. Moderazione é la parola d’ordine, gioca sui dettagli. Un grande classico é la torta a tema.

3. il Selfie corner

Dedica un angolo ben illuminato per le foto, studiati una cornice in cartone o in forex da far tenere agli ospiti mentre si scattano la foto. Scrivi o stampa la data del compleanno e una dedica o falla decorare con dei pennarelli agli invitati. Se hai degli ospiti festaioli, potresti metter a disposizione degli accessori che possono indossare mentre fanno le foto oppure dedicare una piccola parte del budget per acquistare un set da party come questo

Organizzare il compleanno perfetto in sette punti


compra, scarica, stampa e… divertitevi 🙂

Per organizzatori PRO: Crea un gruppo Facebook segreto con tutti gli invitati e fai postare le foto sul gruppo, in questo caso avrai tutte le foto a disposizione per creare un bellissimo album ricordi

4. Location

Come avrai visto fino ad ora nel nostro articolo “Organizzare il compleanno perfetto in sette punti”, bisogna essere pronti a calcolare ogni minimo dettaglio.

Questo punto è uno dei più importanti, quindi fai attenzione.

Ok, qua lo ammetto, sarò di parte. Niente di meglio che una location da sogno a due passi dal mare, vero?

Il Frontemare ti permette di fare una bellissima festa di compleanno con area riservata o totalmente in esclusiva per le ricorrenze veramente speciali.

Il nostro responsabile eventi poi é un vero esperto del settore, provare per credere.
In ogni caso, la location spesso fa la differenza. Studia gli spazi, che non devono essere troppo stretti ne troppo ampi per non disperdere gli invitati.

Visto che la permanenza a questo tipo di eventi é relativamente lunga, le sedute devono essere comode, soprattutto se sono presenti persone non proprio giovanissime.

Se tra gli invitati ci sono persone disabili, non sottovalutare gli accessi alla sala e ai bagni.

Ti sembra troppo complicato organizzare il compleanno perfetto in sette punti?
Ti aiutiamo noi!

Dai un’occhiata alla nostra pagina del sito dedicata agli eventi

5. Cibo e bevande

In questo tipo di feste ci si diverte ma sopratutto, si mangia e si beve. Se la location scelta é dotata di cucina, bar e personale, parlate con la proprietà e il responsabile eventi che vi proporrà sicuramente una selezione di menu studiati per varie occasioni.

Una cena classica seduti a tavola o un buffet? Oppure un mix tra i due? Il fingerfood ad esempio é una soluzione raffinata e di impatto in abbinamento all’aperitivo di benvenuto, per poi passare al buffet o al servizio al tavolo.

Se invece decidete per una sala feste o alle mura domestiche, preparatevi ad un bel trambusto, se non siete abituati a questo genere di cose, perderete facilmente la pazienza. Fatevi aiutare da persone con cui siete in ottimi rapporti e abituate a collaborare, altrimenti rischiate di non arrivare sani e salvi ai festeggiamenti 🙂

Per organizzatori PRO: L’angolo cocktail
Se non hai deciso per una location attrezzata e con personale qualificato, l’angolo cocktail potrebbe essere un’ottima idea per dare quel tocco in più.

Assicurati che tra gli invitati non ci siano persone irresponsabili e tieni sotto controllo le bottiglie.

Mai mettere tutto a disposizione! In caso di possibili degenerazioni, basterà non fare rimpiazzi, eviterai che il tuo amico che si é appena lasciato scoppi a piangere e si metta a insultare la ex.

6. Musica e intrattenimento

Trattiamo queste categorie assieme per comodità, perchè spesso l’una va a braccetto con l’altra.

A seconda del budget a disposizione, ci sono varie soluzioni per rendere indimenticabile ogni party. Anche qua, bisogna cercare un equilibrio in caso siano presenti invitati con gusti molto differenti tra loro.

Intanto, si parte con la musica di sottofondo a inizio festa. Non deve essere invadente e serve per dare il benvenuto agli invitati del party.

Quale genere scegliere? Trova un compromesso tra i gusti del festeggiato e il grado di sopportazione ipotetico degli ospiti e aiutati con spotify per creare una playlist adatta all’occasione di almeno 3 ore.

Se il festeggiato é un fan sfegatato della musica black metal ma non disdegna il rock in generale, punta sui grandi classici rock, stesso discorso vale per gli altri generi musicali.

Parti dai gusti del festeggiato e “ammorbidisci” la selezione riferendoti alla macro categoria di appartenenza.

Ovvio che se gli invitati amano tutti lo stesso sottogenere, questo problema non si presenta più di tanto, ma difficilmente questo accadrà.
Sfrutta le canzoni preferite del festeggiato a piccole dosi, magari per l’entrata della torta o quando scarterà i regali. Potresti pure usare le canzoni preferite per montare un video con foto e video ricordi da proiettare in un punto particolare della serata.

Tieniti le cartucce migliori per il momonto giusto 🙂

Il party é strutturato per durare a lungo? Potresti aver bisogno di un DJ adatto. Se festeggi al Frontemare, abbiamo per tua fortuna contatti con DJ specializzati nella maggior parte dei generi musicali. Nel caso gli spazi e il budget lo permettano, anche una band potrebbe essere un’ottima idea.

E se ci sono dei bambini in una festa non studiata per loro? Potrebbe essere un’ottima idea pensare ad un animatore che li segua e che non li faccia annoiare.

In questo modo anche agli invitati non abituati ai bambini possono godersi la serata.

7. Il Regalo

Spesso si organizzano delle raccolte fondi per regalare qualcosa di speciale e sostanzioso piuttosto che piccoli pensierini che spesso il festeggiato non saprà dove mettere.

La raccolta fondi necessita di 3 punti fondamentali:

  • un’idea ben chiara di cosa si vuole regalare e quindi conoscenza profonda di gusti e desideri del festeggiato
  • costo e fattibilità del raggiungimento del budget in base ai possibili contributori e tempi necessari alla raccolta fondi,
  • acquisto e eventuali tempi di spedizione del regalo.

Se invece sei tu il festeggiato o la festeggiata e stai organizzando il party,  potrebbe essere carino studiare un piccolo omaggio per gli invitati, come ringraziamento.

Organizzare il compleanno perfetto in sette punti:
per concludere

Spero che questi punti di riflessione possano esserti di aiuto nell’organizzare il tuo party perfetto.

Se hai qualche dubbio o vuoi chiedere informazioni per organizzare al Frontemare il tuo party, compila il form qua sotto e verrai contattato dal nostro responsabile eventi.

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *